Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

Verbale riunione di una rappresentanza dei DS Codisco, OO.SS della Provincia di Pisa e Dirigente dell’UST di Pisa

Postato il 26 settembre 2018 | in Scuola, Sindacato | da

O.d.G: modalità di gestione, procedure e tempistica delle convocazioni unitarie per il conferimento degli incarichi a tempo determinato da graduatorie di Istituto.

Il giorno 24 settembre 2018, alle ore 14:30, alla presenza del Dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale di Pisa, Prof. Giacomo Tizzanini, del Sig. Benvenuto Di Siena, delle rappresentanze OO.SS della Provincia di Pisa ( Cgil, Cisl, Uil, Cobas, Snals, Gilda, ) e di una rappresentanza dei  Dirigenti Scolastici o loro delegati, si è tenuto un incontro al fine di concordare quanto in oggetto.

Dal confronto è emerso quanto segue:

·       nel giorno 25 settembre 2018 tutte le istituzioni scolastiche dovranno pubblicare sul proprio sito web la graduatoria definitiva;

·       nel caso di reclami o assenza di nominativi di aspiranti nel sistema SIDI, si procede alla rettifica con decreto del DS, il quale avrà cura di farlo pervenire in sede di convocazione unitaria;

·       verificare ed inviare al Sig. Di Siena, entro le 11:00 del giorno 25 settembre 201, la comunicazione preventiva circa la disponibilità dei posti aggiornata alle ore 08:00 del giorno stesso;

·       Il  Ds Vittipaldi  su file ripulito dal prof. _______ invierà mail a tutti gli aspiranti  alle nomine per informarli che:  la pubblicazione delle convocazioni unitarie delle prime seconde e terze fasce d’istituto,  avverrà sul sito dell’USP e delle singole istituzioni scolastiche e che tale convocazione  verrà considerata  convocazione personale. Le date di convocazione avranno valenza di convocazione ufficiale; le stesse verranno comunicate, insieme alla sede, non appena si avranno informazioni certe in merito;

·       Da martedì 25 settembre non sarà più possibile convocare dalle vecchie graduatorie e occorrerà attendere le convocazioni unitarie

·       le istituzioni scolastiche che debbono ancora procedere con l’assegnazione di spezzoni da 6 ore ed inferiori a 6 ore potranno inviare entro il giorno 26 settembre 2018 la comunicazione delle stesse, affinché vengano messe a disposizione per le convocazioni unitarie; nel caso qualche Istituto non dovesse fare in tempo per la comunicazione, potrà farlo presente direttamente in seduta unitaria.

·       anche gli spezzoni non assegnati internamente verranno messi a disposizione per le convocazioni unitarie, come pure tutte le disponibilità fino al termine delle lezioni (es. aspettativa).

·       le cattedre orario esterne (CoE) debbono restare aggregate e assegnate dalla scuola di titolarità così come sono state costituite;

·       per le domande di Mad di docenti con titolo di specializzazione sul sostegno, ogni istituzione scolastica si farà carico di convocare direttamente gli interessati in occasione delle convocazione unitarie: saranno inseriti in coda alla prima fascia e prima della seconda;

·       si è concordato che tutti i docenti nominati prenderanno servizio il giorno successivo alla convocazione;

·       in sede di convocazione, verranno individuati i docenti aspiranti sulla base del punteggio assoluto e verrà chiesto loro di scegliere tra il posto comune e il posto di sostegno;

·       i sindacati si impegnano a stilare e diffondere tra gli aspiranti un vademecum sulla gestione delle procedure di nomina;

·       si concorda che non si accetteranno deleghe generiche inviate ai dirigenti scolastici o all’Usp, se prive di conferma di accettazione da parte del soggetto delegato. Si può, comunque, delegare altra persona di fiducia, munita di delega e di fotocopia del documento di identità del delegante e del delegato. Si sottolinea la necessità che il delegato sia fornito di tutte le informazioni utili alla accettazione di eventuale nomina per non ostacolare le operazioni.

 

La seduta è tolta alle ore 17:30.

 

Le verbalizzanti

Dirigenti Scolastiche Lidia Sansone e Sandra Capparelli

www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AVVISI IMPORTANTI

Appuntamenti

Commenti recenti

    Tag Cloud