Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

Gli smemorati ex amici di Bulgarella

Postato il 10 ottobre 2015 | in Italia, Scenari Politico-Sociali, Territori | da

BulgarellaProviamo disgusto a leggere le dichiarazioni di numerosi politici del Pd che parlano di grave ferita per la città dopo la notizia che vede indagato il costruttore Bulgarella e importanti manager finanziari , gli stessi politici che non volevano sentir parlare in termini negativi delle due mega torri abbandonate in Cisanello

Disgusto è la sola parola da usare in una città che oggi crede nella Magistratura e fa finta di non conoscere il costruttore siciliano dimenticando gli anni in cui era nel Pisa calcio (con quel Covarelli salito agli onori della cronaca e arrestato per riciclaggio di denaro) e veniva accolto in pompa magna a Palazzo Gambacorti dall’allora sindaco Fontanelli , oggi parlamentare del pd

Invitiamo a rileggere su internet la cronaca di 7\8 anni fa e troverete numerosi articoli illuminanti

Chiunque in città abbia provato a mettere in discussione la politica urbanistica del Pd è stato accusato di non volere il bene della città , come se il bene si misurasse con il valore di affari dei grandi costruttori

torri-bulgarellaL’inchiesta che vede indagato Bulgarella e il suo vice , rampollo di una nota famiglia di avvocati e notai, è solo agli inizi e apre uno squarcio sulla finanza vicina al pd, sulla gestione di alcune banche di credito, fiumi di denaro sfuggiti ad ogni controllo

Di fronte al dramma di famiglie alle quali non si fa piu’ credito neppure per l’acquisto di beni di prima necessità, riflettiamo sulla quantità di denaro prestata al gruppo Bulgarella nonostante una esposizione finanziaria che avrebbe indotto gli istituti bancari a maggior cautela e magari a scegliere altre strade se non addirittura portare i libri contabili in Tribunale

Non una parola viene spesa sugli operai delle imprese Bulgarella (quanti ne sono rimasti dei quasi 2000 di pochi anni fa?) che dall’oggi al domani saranno gettati sulla strada senza un euro, solo le comode prese di distanza di una politica locale che vuole dimenticare in fretta ,forse nel timore che vengano a galla notizie scottanti di intrecci e affari che potrebbero, forse, invischiare anche qualche illustre esponente della classe dirigente locale

Sarebbe bene andare a rileggere tutti gli atti, le concessioni edilizie a Bulgarella, gli articoli dei giornali che parlano di dirigenti dell’edilizia entusiasti di fronte ai progetti del costruttore siciliano, gli articoli compiacenti di qualche giornalista, sarebbe bene fare luce su quanti lo hanno osannato e oggi vorrebbero essere avvolti nel fumo dell’oblio.

Alcuni articoli dei quotidiani su Bulgarella:

http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/10/09/bulgarella-dalla-rai-alla-stampa-gli-amici-del-costruttore-indagato-per-rapporti-con-messina-denaro/2112377/

http://firenze.repubblica.it/cronaca/2015/10/08/news/bulga-124626838/

http://iltirreno.gelocal.it/pisa/cronaca/2015/10/09/news/mafia-affari-logge-bulgarella-1.12233013

http://ilmattinodisicilia.it/14852-mafia-e-messina-denaro-il-costruttore-di-trapani-bulgarella-inguaia-i-vertici-unicredit-la-storia/

http://www.pisatoday.it/cronaca/mafia-indagato-bulgarella-pisa.html

www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AVVISI IMPORTANTI

Appuntamenti

Commenti recenti

    Tag Cloud