Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

Viaggio nel mondo della Sicurezza sul Lavoro

Postato il 13 Febbraio 2014 | in Sicurezza sul lavoro | da

Riceviamo e pubblichiamo

DA BERNARDINO RAMAZZINI AI GIORNI NOSTRI:
VIAGGIO NEL MONDO DELLA SICUREZZA SUL LAVORO

Che “il lavoro arrechi danno a chi lo pratica” è una teoria molto diffusa che affonda le sue radici nella notte dei tempi. Basta leggere alcuni scritti provenienti dalle antiche civiltà cinesi, arabe, ebraiche, greche o romane, che la storia ha conservato fino ai giorni nostri, per capire come, nonostante la medicina non fosse così sviluppata, si cercasse di indagare e stabilire quel nesso di causalità tra le diverse attività lavorative e le ancor più svariate forme patologiche ad esse correlate.
Addirittura, ancor prima che si conoscesse la patologia cancerogena, si notò una certa correlazione tra il lavoro degli spazzacamini, impiegati in una costante, prolungata e dannosa attività a contatto con la fuliggine, e il tumore allo scroto che si manifestava più frequentemente in essi che in altre categorie. Importanti a tal proposito sono le testimonianze di Paracelso, nel XVI secolo, che dedica gran parte dei suoi studi alla condizione degli operai presenti nei contesti minerari tedeschi e le osservazioni di Mantegazza del XIX secolo sul lavoro di filanda svolto dai lavoratori italiani.

Leggi tutto lo studio nel documento in allegato
http://www.cobasconfederazionepisa.it/wp-content/uploads/2014/02/CONCORSO.pdf

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AVVISI IMPORTANTI

Appuntamenti

Tag Cloud