Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

SI PARLA SEMPRE PIU’ DI SICUREZZA SUL LAVORO, MA IL NUMERO DELLE TRAGEDIE RIMANE INVARIATO

Postato il 21 Marzo 2014 | in Sicurezza sul lavoro | da

SI PARLA SEMPRE PIU’ DI SICUREZZA SUL LAVORO, MA IL NUMERO DELLE TRAGEDIE RIMANE INVARIATO.

50 GLI INCIDENTI MORTALI TRA GENNAIO E FEBBRAIO, GLI STESSI SCONVOLGENTI NUMERI DEL 2013.

“Se ne parla diffusamente, soprattutto quando l’emergenza passa per la cronaca di una morte spesso annunciata. Ma poi il sipario cala sulla tragedia e l’emergenza sicurezza sul lavoro viene quasi archiviata, quasi non fosse una priorità per il nostro Paese. Purtroppo, invece, i numeri dei decessi che si verificano in Italia sono una quotidiana testimonianza di un problema che chiede concretamente delle risposte per non creare un binomio orribile e ricorrente tra lavoro e morte”.

Mauro Rossato Presidente dell’Osservatorio Sicurezza Sul Lavoro di Vega Engineering introduce così l’ultima indagine sulle morti bianche in ambiente di lavoro ordinario verificatesi tra gennaio e febbraio e nella quale i decessi rilevati sono stati 50. Identico tragico bilancio dello scorso anno.

Leggi tutto lo studio nel documento in allegato
http://www.cobasconfederazionepisa.it/wp-content/uploads/2014/03/Morti-Bianche-Primo-Bimestre-2014.pdf

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AVVISI IMPORTANTI

Appuntamenti

26 marzo 2021

sciopero Cobas Scuola

presidio a Pisa

piazza XX settembre ore 10:00

Tag Cloud