Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

Informativa Cobas Comune di Pisa

Postato il 22 Aprile 2015 | in Lavoro Pubblico, Sindacato | da

Cosa è successo alla delegazione del 17 aprile….?

cobasNella  delegazione trattante del 17 Aprile abbiamo toccato con mano quanto poco sia trasparente e obiettivo l’operato della Giunta. Il collegio dei revisori, come scritto nella precedente informativa cobas, ha espresso parere negativo sull’atto unilaterale, ma senza fornire alcuna spiegazione

 La nuova segretaria, su mandato della Giunta,  ha proposto alla RSU di sottoscrivere il contratto decentrato 2014 (adesso) , dicendo che facendo così avremmo potuto superare le obiezioni dei revisori (a questo proposito  è interessante ascoltare la risposta dell’Assessore Eligi alla question time nel Consiglio del 9 aprile) aggiungendo che senza la sottoscrizione potremmo perdere ulteriori 224.000 aggiunti ai famosi 200.000 (la cui perdita è sicura al 100%).

 La Rsu si è  espressa a maggioranza per la firma del 2014 con l’impegno richiesto alla Amministrazione di incrementare il fondo 2015 riportandolo almeno alla dimensione del 2013

La parte pubblica . mentre sosteneva di dovere ancora parlare con il Collegio dei Revisori,  aveva già una copia del contratto decentrato sul 2014 pronto per la nostra firma. Come stanno allora le cose? Il Collegio dei Revisori non puo’ fornire risposte e allo stesso tempo in Giunta hanno già confezionato un accordo?

 La posizione dei delegati Cobas è quella innanzi tutto di sottrarci ai ricatti di una Amministrazione reticente che non fornisce spiegazione alcuna alle nostre reiterate richieste di chiarimento circa il parere dei revisori dei Conti e la mancata presentazione dei piani di risparmio\razionalizzazione da parte dei dirigenti dai quali ricordiamo dipende l’incremento del nostro fondo della produttività

L’amministrazione pretende di sanare la questione 2014 con un accordo decentrato già scritto quando noi vogliamo prima conoscere nel dettaglio il parere del collegio dei revisori , sapere cosa hanno detto a proposito dell’atto unilaterale

I cobas sono per procedere nella discussione del contratto 2015  con impegno scritto per recuperare tutte le somme perse a causa inadempienze (lo ripetiamo ancora) di Amministrazione e  quei dirigenti al contratto dei quali  i revisori non hanno chiesto alcun chiarimento, dirigenti che, proprio in questi giorni, sono stati-alcuni-  premiati con incarichi che con la meritocrazia, la produttività hanno poco a che vedere.

 L’impegno dei Cobas sarà quello di unire le forze per avere incremento del fondo 2015, ma soprattutto non accettiamo che in delegazione trattante si asserisca di dover chiarire ancora con i Revisori dei Conti il “famoso parere” e nel contempo avere già pronto il contratto 2014 da sottoscrivere.  Verrebbe da pensare che non si tratta più di un problema contrattuale, ma squisitamente politico.

Cobas Comune Pisa

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AVVISI IMPORTANTI

Appuntamenti

Tag Cloud