Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

Gli enti locali fuori dal patto di stabilità attaccano il salario dei lavoratori

Postato il 25 Gennaio 2014 | in Lavoro Pubblico, Sindacato | da

Partiamo da alcune esperienze concrete. E’ sicuramente sbagliato l’atteggiamento di Cgil Cisl Uil che hanno minimizzato, se non addirittura taciuto, sui sempre più numerosi interventi dei vari Comuni che, a seguito dello sforamento del Patto di stabilità e di una composizione del fondo della produttività non conforme alle rigide regole dettate a colpi di decreti leggi e circolari, si mettono in “regola” decurtando il salario dei dipendenti comunali.

Al solito le colpe di certi “padroni pubblici” e le disattenzioni non casuali dei sindacati confederali che concertano, conniventi con essi, le politiche di bilancio, ricadono sul salario di lavoratrici e lavoratori.

Leggi tutto il documento in allegato
http://www.cobasconfederazionepisa.it/wp-content/uploads/2014/01/interventi_sul-fondo-PattiStabilità.pdf

 

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AVVISI IMPORTANTI

Appuntamenti

26 marzo 2021

sciopero Cobas Scuola

presidio a Pisa

piazza XX settembre ore 10:00

Tag Cloud