Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

Esuberi nelle partecipate

Postato il 13 Giugno 2014 | in Italia, Lavoro Privato, Lavoro Pubblico, Scenari Politico-Sociali, Sindacato | da

Presentiamo uno studio analitico degli esuberi nelle partecipate

ESUBERI E RIDUZIONE DEL PERSONALE
NELLA LEGGE STABILITA’ 2014
di Giampaolo Perdonà

La legge di stabilità per l’anno 2014 (legge n. 147/2013) è intervenuta massivamente, in ordine al tema della spesa per il personale, con riguardo specifico alle società pubbliche (in funzione di suo drastico contenimento).

L’art. 1, comma 557, di detta legge, apportando modifica all’art. 18 del d.l. n. 112/2008 (segnatamente, sostituendone il comma 2bis) prevede, anzitutto, che le società pubbliche mutuino dagli enti che le partecipino le disposizioni normative cui questi sono soggetti, in materia di divieti, o di limiti, alle assunzioni del personale.

La norma in argomento specifica, inoltre, che la disciplina in predicato si applica alle società a partecipazione pubblica locale, totale o di controllo, che fruiscano di affidamenti diretti di servizi (senza gara) oppure che svolgano funzioni preordinate alla soddisfazione di interessi generali, di carattere non industriale o commerciale, ovvero che svolgano funzioni di supporto a pubbliche amministrazioni, inserite nel conto economico consolidato della PA.

Leggi tutto lo studio al seguente indirizzo:
http://www.piscino.it/file/leggi/finan/finan2014-18.pdf

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AVVISI IMPORTANTI

Tag Cloud