Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

Una nota Cobas sulle turnazioni della Polizia Municipale

Postato il 2 Aprile 2013 | in Lavoro Pubblico, Sindacato | da

La proposta avanzata dalle organizzazioni sindacali ed approvata nei giorni passati rappresenta un cambiamento importante nella gestione dei turni della Polizia Municipale Pisana.

Ci auguriamo tuttavia che questo sia l’inizio di una riforma di più ampio respiro che porti l’Amministrazione Comunale a richiedere maggiore presenza sul territorio anche nei giorni festivi. Sono appunto i Giorni festivi quelli nei quali alcune domande della cittadinanza rimangono inascoltati, mla risposta da parte dell’amministrazione comunale, all’interno dei quartieri esclusi dal centro storico è del tutto insufficente, eccezion fatta per il litorale nel periodo estivo. La riforma riguarda esclusivamente la gestione interna dei turni della Polizia Municipale Pisana, facendola avvicinare solo nella forma, ma non nella sostanza, ai comandi di Polizia Locale delle città vicine come Livorno.

Auspichiamo che questa prima riforma sia un banco di prova per addivenire ad una migliore risposta alle esigenze dei cittadini, anche nei giorni festivi e ad una organizzazione dei servizi che non penalizzi il personale della Pm che da anni è alle prese con cambiamenti di orari insostenibili. La soluzione è sicuramente quella di portare il riposo a scalare per tutti i dipendenti in servizio esterno.

In questo modo, oltre a modificare la sostanza delle cose offrendo per altro un servizio migliore ai cittadini, ci sarebbe anche una modifica nella forma eliminando la credenza popolare (e nel caso di Pisa una mezza verità) che i vigili la Domenica non lavorano.

La maggior presenza di personale a lavoro le domeniche e i giorni festivi potrebbe comportare anche un aggravio di costi del personale e dei mezzi impiegati, ma sicuramente assicurerebbe una risposta migliore alle esigenze della cittadinanza. L’intendimento non è quello di garantire il solito numero di persone in servizio nei giorni feriali ma assicurare almeno una pattuglia del quartiere nei giorni festivi. Un primo risultato potrebbe arrivare al controllo delle residenze.

La introduzione di una programmazione di più ampio respiro potrebbe determinare anche la migliore razionalizzazione delle risorse umane e strumentali all’interno del mese solare, eliminando o comunque riducendo il fenomeno diffuso della sospensione dei riposi domenicali al personale in servizio nei quartieri.

Naturalmente si rende neceessaria una verifica seria ,previo confronto con la Rsu e le organizzazioni sindacali, nonchè un confronto con i responsabili delle altre forze di polizia Pisane al fine di rendere più sicuro il territorio cittadino includendo anche i servizi notturni

Cobas Pubblico Impiego

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AVVISI IMPORTANTI

Appuntamenti

Lunedì 11 ottobre: I COBAS, insieme a tutto il sindacalismo conflittuale, convocano lo sciopero generale.
Manifestazione regionale a Firenze ore 10 Piazza Puccini.  Bus gratuito dei Cobas.
Partenza da Pisa ore 7.30 parcheggio Pubblica Assistenza via Bargagna Cisanello
Partenza da Pontedera ore 8.00 parcheggio Cineplex ex Panorama lato Toscoromagnola
Per prenotazioni e informazioni inviare al più presto comunicazione telefonando allo 3382529966

Tag Cloud