Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

Un rapporto della CGIA sui precari nella pubblica amministrazione

Postato il 15 Luglio 2013 | in Lavoro Pubblico, Sindacato | da

Precari: in Italia vivono con 836 euro al mese

In numero assoluto i precari italiani sono 3.315.580 unità: lo stipendio è mediamente di 836 euro netti al mese ( 927 euro mensili per i maschi e 759 euro per le donne), solo il 15% è laureato, la Pubblica amministrazione è il suo principale datore di lavoro e nella maggioranza dei casi lavora nel Mezzogiorno (35,18% del totale).

Per quanto riguarda il titolo di studio, fa sapere la CGIA di Mestre che ha fatto un focus sui lavoratori atipici, quasi uno su due (per l’esattezza il 46% del totale) ha un diploma di scuola media superiore, il 39% circa ha concluso il percorso scolastico con il conseguimento della licenza media e solo il 15,1% è in possesso di una laurea.

Leggi il resto al seguente link

http://www.cgiamestre.com/2012/07/precari-in-italia-vivono-con-836-euro-al-mese/

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AVVISI IMPORTANTI

Appuntamenti

Giovedì 6 maggio 2021 ore 10 manifestazione a Firenze in via Mannelli

Giovedì dalle ore 17:00 alle 19:00 assemblea No-INVALSI

Tag Cloud