Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

Spese di rappresentanza ed enti locali

Postato il 29 Aprile 2015 | in Lavoro Pubblico, Scenari Politico-Sociali, Sindacato, Territori | da

soldiNumerosi enti locali dovrebbero prendere atto di quanto scrive la Corte dei Conti sulle spese di rappresentanza degli enti locali

Sono considerate illegittime spese per pranzi, acquisti di targhe, fiori, la manutenzione delle auto blu, i servizi di pulizia della sala matrimoni ma anche acquisti di targhe, libri e fiori per gemellaggi, basta solo inserirle in altre voci di bilancio ma non alla voce spese di rappresentanza

Le spese di rappresentanza  dovranno pertanto avere una motivazioni rigorosa  e dimostrare\certificare il rapporto di utilità per l’ente.

Sarà quindi determinante dimostrare che le spese sono legate ai fini istituzionali o per accrescere il prestigio dell’ente . Sotto osservazione anche i gemellaggi e i soggiorni all’estero e non.

Sarà il caso di fare opportuni approndimenti?

Cobas Pubblico Impiego

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AVVISI IMPORTANTI

Appuntamenti

Tag Cloud