Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

Qualche precisazione sulla manifestazione del 03 gennaio all’Arcivescovado di Pisa

Postato il 7 Gennaio 2014 | in Lavoro Pubblico, Sindacato | da

Alle redazioni

Gentile redazione, sono necessarie alcune precisazioni in merito alla vertenza Misericordia:

  • Non solo 12 ma tutti o quasi i dipendenti licenziati hanno fatto ricorso contro i licenziamenti affidandosi a vari legali scelti individualmente o dal sindacato;
  • la manifestazione davanti all’Arcivescovado è stata organizzata dai licenziati e dai Cobas, altre organizzazioni sindacali al di là di quello che dichiarano, non si sono visti o sentiti ritenendo forse dannoso per i loro equilibri politici chiamare in causa direttamente Monsignor Benotto e le sue responsabilità morali;
  • tutto il personale e non solo i Licenziati debbono ancora avere parte dei soldi della cassa integrazione in deroga che risultano essere arrivati da settimane nelle casse di Misericordia Toscana.
  • Le istituzioni locali e regionali potrebbero fare qualcosa di concreto come imporre nelle convenzioni sul trasporto sanitario e sociale l’assorbimento di parte del personale impegnato da anni in questi servizi (e ora licenziato) ma al di là delle parole niente è stato fatto (e le responsabilità ricadono su tutte le forze politiche in maggioranza in Regione, Rifondazione inclusa). Anzi, Misericordia ha beneficiato di un accordo tra regione e associazione di volontariato. Noi chiediamo al Presidente Rossi: chi non rispetta i diritti dei lavoratori e non si presenta ai tavoli istituzionali perchè continua ad avere tanto ascolto e fiducia in ambito regionale?
  • Perchè la regione Toscana e il sindaco Filippeschi non chiedono la revoca di ogni rapporto istituzionale con i vertici locali e regionali della Misericordia fino a quando non sarà accordata la cassa integrazione ? E perchè non si rivedono le convenzioni e gli organici assorbendo parte dei licenziati?
  • Dov’è finito il conto corrente annunciato da qualche assessore Comunale per sostenere i lavoratori della Misericordia? Esiste o era un’uscita elettorale?

Questo andremo a chiedere ad uno dei prossimi consigli comunali e regionali.

Con i posti di lavoro non si scherza

Confederazione Cobas Pisa
per i Cobas
Federico Giusti

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AVVISI IMPORTANTI

Appuntamenti

Lunedì 11 ottobre: I COBAS, insieme a tutto il sindacalismo conflittuale, convocano lo sciopero generale.
Manifestazione regionale a Firenze ore 10 Piazza Puccini.  Bus gratuito dei Cobas.
Partenza da Pisa ore 7.30 parcheggio Pubblica Assistenza via Bargagna Cisanello
Partenza da Pontedera ore 8.00 parcheggio Cineplex ex Panorama lato Toscoromagnola
Per prenotazioni e informazioni inviare al più presto comunicazione telefonando allo 3382529966

Tag Cloud