Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

Provocazione di Forza Nuova sabato 18 maggio a Pontedera

Postato il 20 Maggio 2013 | in Scenari Politico-Sociali, Territori | da

Pubblichiamo il comunicato del Coordinamento Antifascista e Antirazzista della Valdera in merito all’ennesima provocazione fatta da Forza Nuova a Pontedera

Basta provocazioni. Forza Nuova fuori legge

Ennesima provocazione razzista da parte di Forza Nuova a Pontedera, per il lancio della campagna “l’immigrazione uccide”, hanno pensato bene di inscenare il solito grottesco teatrino notturno e come oramai loro abitudine, calate le tenebre eccoli apparire questa volta con una bandiera insanguinata e con i loro slogan – “l’immigrazione uccide – no allo ius soli”.

Peccato che a Pontedera, se non fosse per una fotografia inviata da loro stessi alla stampa e che immortala la ridicola quanto macabra sceneggiata, non se ne sarebbe accorto nessuno.

Comunque nulla di nuovo del solito repertorio razzista e xenofobo, tranne che questa volta questi individui, per cercare un po’ di visibilità, non hanno esitato a utilizzare in maniera strumentale il grave fatto di sangue di Milano per seminare l’odio razziale.

Ma noi non dimentichiamo gli assalti ai compagni, le violenze nei confronti delle donne, degli immigrati, in chiunque individuano come diverso, per idee, comportamento, colore della pelle, sappiamo che dall’estrema destra non ci possiamo aspettare altro, per questo chiediamo ormai da tempo la chiusura della sede di FN a Pontedera e in tutta Italia, dobbiamo arrivare allo scioglimento di questa organizzazione che non esita a cavalcare momenti tragici e la grave crisi economica per puntare il dito contro gli immigrati indicati come i responsabili di tutti i mali.

Obiettivo di FN e dei vari gruppi dell’estrema destra è quello di distrarre l’attenzione della gente dai problemi reali quali: l’attacco ai diritti universali che governi di centro sinistra e centro destra hanno portato avanti in questi anni, al mondo del lavoro, alle pensioni, a una scuola pubblica per tutte/i, al diritto alla casa, alla salute, a una reale integrazione, ai diritti civili.

Per questi motivi non lasceremo spazi di agibilità ai neofascisti e all’estrema destra. Pontedera e la Valdera hanno profonde radici antifasciste, uniamo le forze e battiamoci per la chiusura della sede di Forza Nuova.

Fuori i fascisti dalla Valdera

Coordinamento Antifascista Antirazzista Valdera

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AVVISI IMPORTANTI

Tag Cloud