Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

Proroghe nel Milleproroghe

Postato il 2 Gennaio 2014 | in Italia, Scenari Politico-Sociali, Sicurezza sul lavoro | da

Il decreto MILLEPROPROGHE interviene anche in materia di salute e sicurezza. E’ di pochi giorni fa la proroga che consentirà agli alberghi di guadagnare altro tempo per mettersi in regola con le normative anticendio

Il tutto non determina obblighi e impegni temporali per la messa in regola delle strutture.

Tra i fautori di questi provvedimenti troviamo parlamentari anche del Pd legati a doppio filo con la lobby degli albergatori come già successo nel 2008 . La questione è di sconcertante attualità perchè ogni volta che si tratta di recepire normative europee e nazionali in materia di salute e sicurezza scatta l’immancabile proroga invocando la difesa dei posti di lavoro, la tutela dei piccoli proprietari in tempo di crisi. Una situazione insostenibile perchè deroga chiama deroga e di rinvio in rinvio le normative a tutela della salute e sicurezza vengono letteralmente smantellate. Allo stesso tempo il lavoro dentro gli alberghi diventa sempre più precario e i contratti a stagionali calano sia come numero che come durata. Chi beneficia di proproghe non investe in sicurezza e occupazione

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AVVISI IMPORTANTI

Appuntamenti

Giovedì 6 maggio 2021 ore 10 manifestazione a Firenze in via Mannelli

Giovedì dalle ore 17:00 alle 19:00 assemblea No-INVALSI

Tag Cloud