Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

Pisa capitale della cultura? Risolviamo intanto i problemi della Biblioteca Comunale

Postato il 5 Settembre 2013 | in Lavoro Pubblico, Scenari Politico-Sociali, Sindacato, Territori | da

Scarica l’intero documento in allegato

http://www.cobasconfederazionepisa.it/wp-content/uploads/2013/09/biblio_2013.pdf

La Biblioteca Comunale di Porta a Piagge è stato un investimento importante per la cultura ma a distanza di mesi permangono fin troppi problemi la cui soluzione è determinante.

  • Problemi di organico. I 20 dipendenti annunciati non sono mai arrivati, manca personale e la rigidità dei turni non aiuta come le mancate integrazioni del personale part time per rendere stabile l’organico. L’Amministrazione Comunale intende assumere personale con concorso o con mobilità interna ed esterna? In caso contrario i servizi non potranno che essere diminuiti.
  • La Biblioteca deve avere a disposizione un pronto intervento tecnico (infissi, porte, allarmi, telecamere, elettricità, video, telefoni, ascensori, pc, tablet, auto prestito, etc) per risolvere i problemi che si verificano in una struttura pubblica così ampia e frequentata. L’ Amministrazione ha poi previsto una periodica manutenzione della struttura (giardino esterno incluso) onde evitare che finisca nell’incuria e nell’abbandono come il Buonarroti?
  • Urge sistemare dei computer fissi per gli utenti verificando la affidabilità del Sistema WIFI PISA
  • Anche le pulizie quotidiane della struttura vanno potenziate e parliamo delle pulizie non solo ordinarie ma anche di quelle straordinarie
  • Il progetto di destinare il giardino a luogo di incontri e di socializzazione a che punto è? Non averlo lanciato questa estate è stato un errore, forse in assenza di fondi avremmo potuto destinare qualche soldo in meno al Giugno pisano per restituire alla città un’area attrezzatura per manifestazioni culturali e sociali.

La cittadinanza pisana vuole una biblioteca grande, efficiente ed aperta, l’Amministrazione comunale intende soddisfare questa richiesta?

Cobas Pubblico Impiego

L’elenco dei problemi

ALCUNI PROBLEMI DEL PERSONALE E DELLA STRUTTURA DELLA NUOVA BIBLIOTECA COMUNALE:

 1) PROBLEMA ORARIO – una flessibilità che permetta di recuperare i minuti di ritardo fatti all’ingresso.

Dopo le 15e12 e le 20.00 i minuti fatti in più non vengono contati per recuperare eventuali ritardi.

Neppure se si entra prima delle 8 o delle 12e48.

Una flessibilità possibile di almeno quindici minuti.

2) Revisione della pianta organica… che 20 lavoratori – non part-time – siano assegnati in pianta stabile con apertura o fruibilità della mobilità interna già avviata (o di quella da altri Enti).

3) La Biblioteca deve avere a disposizione un nucleo di pronto intervento tecnico (infissi, porte, allarmi, telecamere, elettricità, video, telefoni, ascensori, pc, tablet, auto prestito, etc) che possa sempre sollecitamente risolvere i vari problemi che si verificano in una struttura pubblica così ampia e frequentata. Fino ad oggi vi sono stati notevoli problemi per guasti, non funzionamenti ed altri avvenimenti… risolti solo tardivamente e talvolta grazie all’impegno personale.

4) Incremento del personale addetto alle pulizie quotidiane dei tavoli, luoghi, bagni, etc.

5) Previsione di personale e soldi per pulizie straordinarie (vetri, moquette zona bambini, etc.), da farsi mensilmente od ogni 2-3mesi.

6) Manutenzione periodica dell’intero edificio… che potrebbe presto trasformarsi in qualcosa di cadente come il Liceo Buonarroti.

7) Risoluzione dei problemi elettrici nell’intera struttura e in particolare nell’interrato dove i pozzetti hanno prese che non funzionano.

8) Verifiche delle infiltrazioni d’acqua, essendo in zona paludosa e sotto livello dell’Arno, nell’interrato con presenza di problemi legati alla visibile umidità (in archivio e in altri luoghi).

9) Risistemazione degli infissi difettosi in tutta la struttura.

10) Sostituzione del vetro rotto in prossimità dell’ingresso.

11) Risoluzione dei problemi del reparto ragazzi in relazione all’insonorizzazione.

12) Incremento del patrimonio librario e convenzione per la catalogazione in CLAVIS dei libri in archivio (vera ricchezza della Biblioteca).

13) Sistemazione di computer fissi nello Spazio Navigare per gli utenti secondo regolamentazione della Biblioteca oltre che verifica dell’affidabilità del Sistema WIFI PISA con addetti specifici a risoluzione problemi Rete e Collegamenti.

14) Insufficienza degli uffici e di luoghi addetti per i lavoratori.

15) Risoluzione problema fotocopiatrici nella struttura.

16) Risoluzione del problema irrigazione del giardino pensile (che sta seccando) con convenzione con addetti competenti all’impianto e alle piante.

17) Sistemazione dello spazio esterno adiacente alla Biblioteca con giardino, alberi ed impianto di irrigazione, panchine ed altro.

18) Sistemazione dello spazio verde dietro Biblioteca, di cui è proprietario il Comune, con rimozione immediata delle macerie rimaste e creazione di un parco per bambini e genitori collegato allo spazio sopra addetto ad esercizi sportivi e di movimento.

19) Sistemazione del giardino pensile con cestini, tavolini ed altro.

20) Pubblicizzazione adeguata, tramite depliant ed altro, dell’intero Polo SMS e della Biblioteca.

21) Risoluzione dei problemi di luce, in certi periodi del giorno, al primo piano (sala per consultazione e studio) con possibilità di adeguate schermature ai vetri.

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AVVISI IMPORTANTI

Appuntamenti

26 marzo 2021

sciopero Cobas Scuola

presidio a Pisa

piazza XX settembre ore 10:00

Tag Cloud