Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

Nuovi elementi di riflessione per un confronto

Postato il 5 Settembre 2013 | in Italia, Scenari Politico-Sociali | da

Riceviamo e pubblichiamo

Dalla lotta di classe nella logistica alla generalizzazione del conflitto – ruolo delle soggettività politiche e dei movimenti di solidarietà – per l’unità e la ricomposizione della classe.

“Dalle fabbriche che chiudono, dalla precarietà diventata ormai elemento strutturale delle nostre vite, da chi abita in territori devastati dalla barbarie di un modo di produzione che assoggetta ogni energia al profitto, da una realtà di rapporti sociali basata su disvalori che definiscono i rapporti tra uomini e donne improntati alla discriminazione, da una quotidianità di competizione e sfruttamento, emerge oggi un “bisogno di comunismo” tutto da declinare, raccogliere e proporre come alternativa radicale di sistema dal punto di vista economico, politico sociale e culturale

Un’oggettiva richiesta di alternativa che va però raccolta anche in termini soggettivi.”

Leggi il documento in allegato

http://www.cobasconfederazionepisa.it/wp-content/uploads/2013/09/LOGISTICA-2013-completo.pdf

 

 

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AVVISI IMPORTANTI

Appuntamenti

Tag Cloud