Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

Merkel chiama Renzi: fine del diritto di sciopero

Postato il 25 Maggio 2015 | in Italia, Mondo, Scenari Politico-Sociali | da

neinSolo pochi giorni fa Renzi ha parlato della necessità di un sindacato unico, magari sotto il rigido controllo del Pd.

Sempre il governo parla con insistenza di ridurre ulteriormente il dirtto di sciopero.

Ora si capisce la ragione e la provenienza di questi dettami

Leggere per credere:

Il 2015 potrebbe diventare l’anno record per i giorni di sciopero in Germania. Ed ecco che l’apparato politico amministrativo ha già prodotto una legge antisciopero tra le più repressive di Europa. Il parlamento federale ha approvato ieri a larga maggioranza una modifica della legge che regola le attività dei sindacati, riducendo così lo spazio di azione dei sindacati minori, come quello dei ferrovieri (Gdl) che da mesi, in rappresentanza di 20mila macchinisti, danno parecchio da fare alla Deutsche Bahn, l’azienda che gestisce i collegamenti su ferro.

La nuova legge sull’unità salariale, che entrerà in vigore a luglio, impone che a trattare con l’azienda per una determinata categoria di lavoratori sia solo la sigla sindacale con più iscritti. La legge, fortemente voluta dalla ministra del Lavoro Andrea Nahles (Spd), riporta la situazione al periodo antecedente al 2010, quando una sentenza della corte federale del lavoro introdusse la pluralità salariale. Sebbene la legge non impedirà al piccolo e combattivo sindacato dei macchinisti di bloccare il Paese in futuro, sarà però cancellata la possibilità che Gdl punti a rappresentare altre categorie di lavoratori alzando il prezzo della trattativa, facendo ‘concorrenza’ a sigle maggiori, come Evg, per esempio sul personale di carrozza o di stazione.

Leggi tutto l’articolo al seguente indirizzo:

http://www.controlacrisi.org/notizia/Lavoro/2015/5/23/44741-diritto-di-sciopero-la-germania-introduce-una-legge-per/

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AVVISI IMPORTANTI

Appuntamenti

Tag Cloud