Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

Le cooperative sociali sono le nuove agenzie interinali?

Postato il 9 Maggio 2015 | in Lavoro Pubblico, Sindacato | da

sfruttataI\le soci lavoratori sono schiacciati tra gli enti pubblici e i vertici delle cooperative, costretti\e a recitare un ruolo che spesso va contro le ragioni sociali del loro stesso lavoro, obbligati\e ad accettare la riduzione delle ore e del salario, a subire passivamente lo svilimento di un servizio sempre più legato all’abbattimento dei costi con utilizzo dei voucher e delle partite iva ormai fuori controllo.

Chi opera nelle cooperative vorrebbe svolgere un lavoro prettamente sociale ma nella maggior parte dei casi assolve una funzione di controllo e di pacificazione, di contenimento del danno, sempre piu’ lontani dai problemi dell’utenza, a subire progetti che vivono una scissione traumatica tra la teoria e la realizzazione pratica.

Le cooperative ormai accettano progetti senza alcuna possibilità di interagire sui contenuti, sulle modalità e sulle finalità degli stessi, regna sovrana la improvvisazione (soprattutto laddove la particolarità del servizio richiederebbe prestazioni particolari e accurate).

Leggi tutto il comunicato nel documento in allegato:

cooperative soicali cobas

 

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AVVISI IMPORTANTI

Appuntamenti

Tag Cloud