Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

L’aggressione al partigiano Lillo Giannecchini

Postato il 28 Dicembre 2012 | in Scenari Politico-Sociali, Territori | da

Siamo vicini al partigiano Lilio Giannecchini barbaramente picchiato. Una aggressione fascista?

Lilio Giannecchini ha 87 anni e la sera del 23 Dicembre, a Lucca , è stato aggredito e picchiato a sangue mentre stava rientrando a casa. Per anni è stato presidente dell’Istituto storico della Resistenza della provincia e nel corso degli ultimi anni scritte e minacce si sono accanite contro questo anziano partigiano. E’ per questo che bisogna fare piena luce e chiarezza su una aggressione in una città dove fascisti vecchi e nuovi hanno agito e continuano ad agire contro antifascisti, giovani di sinistra minacciando in pieno giorno chi come Lilio ha contribuito a liberare il nostro paese dalla dittatura nazifascista

I Cobas sono vicini a Lilio (ricoverato in gravi condizioni all’ospedale Pisano con fratture e traumi)

Confederazione Cobas Pisa

 

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AVVISI IMPORTANTI

Appuntamenti

Giovedì 6 maggio 2021 ore 10 manifestazione a Firenze in via Mannelli

Giovedì dalle ore 17:00 alle 19:00 assemblea No-INVALSI

Tag Cloud