Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

La Corte dei Conti dà ragione ai Cobas (ed è tutto dire): con la soppressione delle Province nessun risparmio

Postato il 19 Maggio 2015 | in Lavoro Pubblico, Sindacato | da

confederazioneA un anno dal decreto legge che ha dato vita allo smembramento degli organi provinciali, la Corte dei Conti conferma quanto avevamo scritto noi e anche la stessa Upi sulla ininfluente spesa per la gestione delle Province

La pronuncia della Corte  parla di grande incertezza e confusione nella delibera 17 del 2015

Ricordiamo che la Legge di stabilità ha tagliato un miliardo di euro dal conto riservato alle Province stravolgendo la Legge Del Rio , ora ammette ritardi e difficoltà nella fase attuativa con le Province tenute a gestire le stesse funzioni del passato ma senza un euro. La Corte dei Conti dice poi che le risorse previste dal Governo sono già finite e la ridistribuzione del personale, prevista per il 31 Marzo 2015 è rinviata a fine 2016

Un Governo che improvvisa e si preoccupa solo di seguire alla lettera i dettami della BCE.

Il testo completo della delibera:

http://www.corteconti.it/export/sites/portalecdc/_documenti/controllo/sez_autonomie/2015/delibera_17_2015_sezaut.pdf

Cobas Pubblico Impiego

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AVVISI IMPORTANTI

Appuntamenti

Tag Cloud