Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

Infortuni e malattia professionale: cambia il certificato medico

Postato il 29 Marzo 2016 | in Sanità, Sindacato | da

certificato-malattiaIl certificato medico deve essere trasmesso all’Inail non più dal datore di lavoro ma dal primo medico o struttura sanitaria che visita il lavoratore dopo l’infortunio o malattia professionale.

A decorrere dal 22 marzo 2016) l’obbligo di trasmissione all’Inail del certificato medico di infortunio o di malattia professionale è a carico del medico certificatore o della struttura sanitaria che presta la “prima assistenza” al lavoratore infortunato o ammalato.

Per consentire l’invio telematico dei certificati, è disponibile un’apposita procedura per la registrazione e la profilazione dei medici e delle strutture sanitarie che, nello svolgimento della propria attività, interagiscono con l’Inail per l’invio del certificato medico di infortunio o di malattia professionale.

Leggi tutto l’articolo al seguente indirizzo:

http://www.laleggepertutti.it/115746_infortuni-e-malattia-professionale-cambia-il-certificato-medico#sthash.HhNEiaRr.dpuf

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AVVISI IMPORTANTI

Appuntamenti

Giovedì 6 maggio 2021 ore 10 manifestazione a Firenze in via Mannelli

Giovedì dalle ore 17:00 alle 19:00 assemblea No-INVALSI

Tag Cloud