Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

I Cobas scrivono sull’assegnazione del personale della biblioteca

Postato il 30 Dicembre 2012 | in Lavoro Pubblico, Sindacato | da

Alla attenzione del dirigente Personale

alla attenzione Rsu e OOSS

alla attenzione assessore personale

alla attenzione personale biblioteca

Abbiamo ricevuto il provvedimento con cui viene assegnato personale alla Biblioteca Comunale.

 Il Cobas Pubblico Impiego sottolinea quanto segue

-La deliberazione GC 168\2012 prevede un adeguamento del personale in organico ma questa decisione stride con il piano triennale di fabbisogno del personale. Siamo contenti che  nuovo personale sia assegnato alla Biblioteca (le carenze di organico nelle biblioteche sono state più volte denunciate dalla scrivente Organizzazione sindacale)  soprattutto se  lo stesso va a lavorare in una struttura nuova dove sembrano esserci le premesse per valorizzare le singole professionalità.

Tuttavia, ancora una volta, i contingenti di personale vengono determinati in base agli obiettivi di mandato del Sindaco e alle sue decisioni politiche e non in virtù dei reali fabbisogni della macchina comunale. Una deliberazione è sufficiente a stravolgere le dotazioni organiche ? Parrebbe proprio di si’ alla luce delle decisioni assunte.

– Da alcune proteste di singoli dipendenti risulta che ancora una volta il personale sprovvisto di pc è stato solo in minima parte informato (dai settori operai ai cimiteri, dallo sport allo scuolabus solo per menzionare i settori dove la procedura di mobilità o non è arrivata o ha raggiunto solo minima parte del personale). Le responsabilità ricadono su Dirigenti e Po e su quanti avrebbero dovuto garantire il diritto ad ogni singolo dipendente di essere informato e partecipare al bando di mobilità. Cosa si intende fare in futuro?

– Il fabbisogno di personale non è mai stato comunicato al sindacato. Constatiamo che l’AC applica alla lettera le normative vigenti che escludono il sindacato dalla contrattazione su numerose e rilevanti materie del personale.

-Nel Provvedimento viene scritto che i\le dipendente appartenenti a settori per i quali sarebbe stata necessaria la immediata sostituzione (scuola, SDS e Pm) sono stati esclusi . Colleghi e colleghe che avevano partecipato a questo bando sono stati esclusi a selezione avvenuta, una grave scorrettezza nei confronti del personale partecipante alla mobilità, personale che non potrà transitare alla biblioteca perchè l’AC deve rispettare i vincoli di spesa in materia di personale e non può avviare le procedure selettive per assunzione di personale.

Sarebbe stato logico e corretto mettere in chiaro fin dall’inizio le condizioni per partecipare a questo bando

– Dobbiamo concludere che la mobilità interna all’Ente è preclusa a settori nei quali lo stress correlato al lavoro è più elevato.

– Sulla mobilità interna sono necessarie regole da definire in delegazione trattante evitando nel futuro decisioni in fieri che scontentano tutti\e. Siamo in attesa di conoscere come .,e da chi, sarà sostituito il personale vincitore della mobilità interna . Non devono esistere settori di serie a e di serie b, ogni lavoro abbia pari dignità e considerazione

Pisa 26 Dicembre 2012

per il Cobas Pubblico Impiego
Federico Giusti

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AVVISI IMPORTANTI

Appuntamenti

Giovedì 6 maggio 2021 ore 10 manifestazione a Firenze in via Mannelli

Giovedì dalle ore 17:00 alle 19:00 assemblea No-INVALSI

Tag Cloud