Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

Germania, il bello di lavorare nell’auto: 6.540 euro di bonus in Audi, 5.900 in VW

Postato il 11 Giugno 2015 | in Mondo, Scenari Politico-Sociali | da

Audi-assemblaggio-R83Nel 2014, il numero uno di Daimler, Dieter Zetsche, il secondo potenziale pensionato meglio pagato di Germania (quasi 30 milioni accantonati per lui), grazie agli incentivi ha beneficiato di compensi attorno ai 14,4 milioni di euro (7,5 di “stipendio”) diventando così anche il secondo manager più pagato del DAX, le trenta società quotate alla Borsa di Francoforte. Solo a Martin Winterkorn (nella foto qui sotto), amministratore delegato di Volkswagen Group, lo precede. Sia a Stoccarda sia a Wolfsburg hanno festeggiato un 2014 da record. E se gli azionisti sono già pronti a gongolare (Volkswagen ha aumentato il dividendo del 20%), anche i lavoratori sorridono perché i risultati hanno ricadute anche sulle loro entrate.

Leggi tutto l’articolo al seguente indirizzo:

http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/03/13/bonus-lavoratori-delle-case-tedesche-6-540-euro-audi-5-900-vw-4-350-daimler/1501892/

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AVVISI IMPORTANTI

Appuntamenti

Tag Cloud