Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

Emergenza abitativa: gli spot pubblicitari dell’amministrazione non portano a niente. I numeri non tornano

Postato il 9 Dicembre 2013 | in Scenari Politico-Sociali, Territori | da

Sulla stampa locale di ieri l’assessore Zambito parlava di assegnazione di 15 alloggi. Ma i fatti sono ben diversi come si evince anche dalle ricognizioni dei sindacati inquilini.

Infatti , giovedì 5 siano stati assegnati ( ma attenzione dall’assegnazione alla consegna possono passare anche mesi, un tempo inaccettabile a fronte di una emergenza abitativa sempre più drammatica) non 15 ma solo 7 alloggi, ai quali aggiungerne 2 ad altrettante famiglie sfrattate.

Non corrisponde a vero poi la notizia l’alloggio di S. Ermete sia stato assegnato, case popolari di S. Ermete dove risultano quasi trenta gli appartamenti sfitti.

Non è tempo di spot pubblicitari ma di assegnazione di tutte le case sfitte all’emergenza abitativa.

Confederazione Cobas

per il Cobas
Federico Giusti

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AVVISI IMPORTANTI

Appuntamenti

26 marzo 2021

sciopero Cobas Scuola

presidio a Pisa

piazza XX settembre ore 10:00

Tag Cloud