Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

Dossier su come Israele viola i diritti dei palestinesi e il diritto internazionale

Postato il 1 Giugno 2016 | in Mondo, Scenari Politico-Sociali | da

FreedomPrima di entrare nel merito delle violazioni del diritto umanitario commesse da Israele, riportiamo citiamo le principali Risoluzioni Onu del Consiglio di Sicurezza (UNSC, abbreviazione inglese), e dell’Assemblea Generale, che Israele non ha mai voluto rispettare. Esse sono, per quanto concerne il Consiglio di Sicurezza:

  • Le Risoluzioni n. 242 del ’67 e seguenti, che dichiarano illegale l’occupazione della Palestina, stabiliscono il “[…] principio dell’inammissibilità dell’acquisizione di territori con la guerra” e richiedono a Israele di ritirarsi dai Territori Palestinesi Occupati (TPO).
  • La Risoluzione 476/80 e successive che condannano l’annessione di Gerusalemme, avvenuta nel luglio 1980
  • La Carta delle Nazioni Unite, art. 25, che obbliga gli Stati membri a “mettere in pratica le decisioni del Consiglio di sicurezza”.
  • Le Risoluzioni sia del Consiglio di sicurezza sia dell’assemblea, che hanno più volte condannato Israele per la costruzione e l’ampliamento delle colonie.

Leggi tutto il dossier nel documento in allegato:

Dossier_Diritti

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AVVISI IMPORTANTI

Appuntamenti

Tag Cloud