Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

Uscire dall’Euro?

Postato il 1 Giugno 2016 | in Mondo, Scenari Politico-Sociali | da

EuroL’analisi di quanto accaduto a partire dall’introduzione dell’euro e soprattutto dallo scoppio della crisi nel 2007-2008 dimostra la necessità di mettere a tema la disgregazione dell’area euro. Su questo bisogna fare due precisazioni. La prima è che l’obiettivo primario deve essere la Uem (Unione economica e monetaria) e non la Ue nel suo complesso. Nonostante la Ue sia una istituzione tutt’altro che neutrale dal punto di vista di classe e funzionale alle istanze del capitale, è l’euro lo strumento attraverso cui passa la ristrutturazione capitalistica a livello continentale. Senza di esso il capitale perderebbe gran parte della sua capacità di imporre politiche antipopolari e alla Ue mancherebbe il braccio operativo. La seconda è che il nostro primo compito consiste nel chiarire la necessità della disgregazione dell’area euro. Il come questo debba avvenire è importante, ma è successivo. La disgregazione dall’euro può avvenire in modi diversi: per mutua decisione di tutti i Paesi partecipanti, oppure per decisione unilaterale di uno o di più Paesi. La mia opinione è che l’uscita dall’euro anche unilaterale di uno o più Paesi non debba più essere considerata un tabù, bensì come una opzione praticabile e soprattutto necessaria. Tuttavia, il quando e il come ciò possa avvenire non è indifferente, ed è legato alle condizioni del contesto generale e della lotta di classe, sebbene già oggi, come accennerò più avanti, sia necessario inserire l’uscita dall’euro in una elaborazione programmatica più complessiva. L’aspetto più importante, però, è che chi intende rappresentare il punto di vista dei lavoratori abbia, e presenti pubblicamente, una posizione chiara, la quale non può che essere la necessità del superamento dell’euro.

Leggi tutto l’articolo di Domenico Moro al seguente indirizzo:

http://www.sinistrainrete.info/europa/7295-domenico-moro-uscire-dall-euro.html

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

AVVISI IMPORTANTI

Appuntamenti

Archivi

Tag Cloud