Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

Considerazioni sugli appalti in sanità

Postato il 1 Aprile 2014 | in Sanità, Sindacato | da

Il 95% delle gare d’appalto sono taroccate. I politici decidono chi deve vincere in cambio di sostanziose mazzette, poi la ditta vincente, con la complicità dell’Amministrazione, per rientrare delle mazzette pagate, riduce gli addetti o le ore e non eroga tutti i servizi contenuti nel capitolato d’appalto. Nella Provincia di Roma, i COBAS sono stati per alcuni anni il primo sindacato tra gli addetti alle pulizie, scalzando CGIL-CISL-UIL. Ma sono tornati alla riscossa e con ricatti e benefici hanno ricondotto i lavoratori sotto il loro controllo. La ditta vincitrice ha imposto l’iscrizione a sindacati “amici”, chi obbediva aveva aumento di ore, promozioni e spostamento in luoghi di servizio più sopportabili. Il sistema della mafiosa complicità tra sindacati e politica è la vera causa di questo schifo, inutile cercare soluzioni legislative quando regna la mafia. La corruzione sarebbe impossibile se non ci fosse la complicità tra sindacati e politici.

Roberto Giuliani

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AVVISI IMPORTANTI

Appuntamenti

26 marzo 2021

sciopero Cobas Scuola

presidio a Pisa

piazza XX settembre ore 10:00

Tag Cloud