Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

Chiarimenti sullo straordinario elettorale

Postato il 28 Maggio 2015 | in Lavoro Pubblico, Sindacato | da

elezioniCaro\a collega,

a seguito di numerose richieste successive alla circolare del dirigente del personale al comune di Pisa e altre circolari negli enti locali inerenti la gestione dei personale nei servizi elettorali, abbiamo chiesto un parere all’ufficio legale dei Cobas.

Purtroppo il parere espresso conferma la impossibilità a una soluzione favorevole per noi tutti\e, per esempio beneficiare del recupero il lunedi’ e allo stesso tempo avere in pagamento lo straordinario per le ore che vanno dalla mezzanotte della domenica alle prime ore di lunedi’

Nello specifico vi inoltriamo la nota del legale Cobas

la norma che regola l’utilizzo del personale in occasione di consultazioni elettorali o referendarie è contenuta nell’art. 39, comma 3 del CCNL del 14.9.2000, che è stato aggiunto dall’art. 16, comma 1, del CCNL del 5.10.2001.
in tale articolo si stabilisce che –

“Il personale che, in occasione di consultazioni elettorali o referendarie, è chiamato a prestare lavoro straordinario nel giorno di riposo settimanale, in applicazione delle previsioni del presente articolo, oltre al relativo compenso, ha diritto anche a fruire di un riposo compensativo corrispondente alle ore prestate. Il riposo compensativo spettante è comunque di una giornata lavorativa ove le ore di lavoro straordinario effettivamente rese siano quantitativamente maggiori di quelle corrispondenti alla durata convenzionale della giornata lavorativa ordinaria. In tale particolare ipotesi non trova applicazione la disciplina dell’art. 24, comma 1, del presente contratto. La presente disciplina trova applicazione anche nei confronti del personale incaricato di posizioni organizzative”
Le ore prestate dalle 00.01 di lunedì 01 sino alle 06.00 non sono sottoposte alla predetta disciplina in quanto il lunedì è giornata lavorativa.

La soluzione adottata dal Comune circa il trattamento delle ore prestate il lunedì può dirsi sostanzialmente corretta.

Quindi maggiorazione oraria notturna e credito orario a meno che il dipendente non scelga di lavorare anche il lunedi’ con almeno 3 ore di servizio e altre tre da recuperare con modalità concordate dal dipendente

a cura del Cobas Pubblico Impiego Pisa

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AVVISI IMPORTANTI

Appuntamenti

Tag Cloud