Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

Aran all’attacco contro gli straordinari elettorali

Postato il 17 Aprile 2014 | in Lavoro Pubblico, Sindacato | da

Prossimo obiettivo Aran? ridurre gli straordinari elettorali

La legge di stabilità ha previsto la riduzione delle ore di straordinario limitando anche i tempi entro i quali effettuarlo

In alcuni pareri (piu’ o meno ripresi dai vari enti locali) l’Aran da’ indicazioni di ridurre al massimo il lavoro straordinario e indica in alternativa la turnazione del personale (facile a dirlo se pensiamo alla riduzione degli organici…) il ricorso all’orario multiperiodale per il periodo elettorale (le ore eccedenti saranno recuperate con le chiusure obbligate nei mesi di luglio e di agosto)

  • Il lavoro straordinario prestato in occasione di consultazioni elettorali o referendarie e quello prestato per fronteggiare eventi straordinari imprevedibili e per calamità naturali non concorre ai limiti di cui all’art. 14 del CCNL dell’1.4.1999.

Di conseguenza non si capisce la ratio di provvedimenti tesi a ridurre lo straordinario elettorale se non all’interno di un disegno complessivo mirante a ridurre ai minimi termini la spesa di personale favorendo allo stesso tempo il ricorso a forme ultraflessibili . Stessa sorte potrà toccare agli straordinari protezione civile (quelli pagati con il comma 2 e quindi conteggiati a parte), a cio’ si aggiungano circolari interpretative miranti al recupero delle ore e non al loro pagamento

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AVVISI IMPORTANTI

Appuntamenti

Giovedì 6 maggio 2021 ore 10 manifestazione a Firenze in via Mannelli

Giovedì dalle ore 17:00 alle 19:00 assemblea No-INVALSI

Tag Cloud