Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

31 luglio presidio operaio a Pisa

Postato il 2 Agosto 2013 | in Lavoro Privato, Sindacato | da

Presidio dei lavoratori ex Crm e del Cobas lavoro privato il 31c luglio davanti ai cancelli della Saint Gobain di pisa dopo il presidio di una settimana fa sotto il Comune e l’incontro con gli assessori comunali e provinciali

1000 volantini distribuiti tra le 14 e le 16 con un presidio che sancisce il ritorno degli operai ai cancelli di quella fabbrica dalla quale sono stati espulsi a seguito di accordi sindacali e impegni istituzionali che hanno di fatto chiuso le porte alla ricollocazione di più di metà degli ex crm ai quali aggiungere il personale di altri appalti.

Gli operai ex Crm hanno dato vita a un comitato di lotta che con il Cobas lavoro privato chiede la ricollocazione di tutto il personale, un nuovo tavolo istituzionale con saint gobain alla presenza dei cobas e il rispetto degli impegni assunti dal sindaco che a fronte della variante urbanistica sentenziò che nessun posto di lavoro sarebbe andato perduto.ù

Gli ex Crm rivendicano lavoro e dignità e continuano a lottare per la ricollocazione di tutti i lavoratori che hanno perso il posto con la variante urbanistica che ha trasformato capannoni industriali in aree edificabili. Il business di Porta a mare ha favorito pochi e danneggiato gli operai dell’indotto saint che non vogliono arrendersi a un futuro senza lavoro.

Cobas lavoro privato e lavoratori ex Crm Pisa

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AVVISI IMPORTANTI

Appuntamenti

Giovedì 6 maggio 2021 ore 10 manifestazione a Firenze in via Mannelli

Giovedì dalle ore 17:00 alle 19:00 assemblea No-INVALSI

Tag Cloud