Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

Usciana e depuratore: fuori la verità

Postato il 27 Settembre 2013 | in Scenari Politico-Sociali, Territori | da

Il depuratore di Ponte a Cappiano, di proprietà del Comune di Fucecchio e gestito dal Consorzio Conciatori pare che non abbia depurato i liquami inquinati scaricandoli direttamente nell’Usciana con un grave danno ambientale ancora da quantificare

E’ indubbio che siano stati carenti e insufficienti i controlli delle acque da parte delle autorità preposte, controlli che dovrebbero essere fatti periodicamente e a sorpresa rendendo pubblici i dti rilevati

Ma attorno alla depurazione delle acque si muovono colossali interessi economici, è indubbia la forte pressione degli industriali per abbattere i costi di depurazione

La tragedia (distruggere l’ambiente è sempre tragico) dell’Usciana si ricollega al “Tubone”, tubi con un diametro di quattro metri da interrare e che convoglieranno ventidue milioni di metri cubi di liquami all’anno in una piccola porzione di territorio. Gli industriali contribuiranno al 7% dei costi del progetto che sarà interamente scaricato sulla cittadinanza e i Comuni

Noi pensiamo che il pubblico debba esercitare un reale controllo in materia di salute e sicurezza ma se dismettiamo uffici o li riduciamo ai minimi termini questi controlli non possono essere effettuati. E’ di pochi mesi fa la nostra denuncia del ridimensionamento dell’arpat a san Romano, ma il discorso vale per ogni altra provincia della Toscana

Non basta invocare verità e giustizia quando sono a rischio gli elementari controlli, quando si predispongono grandi opere a uso e consumo degli industriali con poca attenzione alle problematiche dell’ambiente

E’ il caso di cambiare le politiche in materia di depurazione e ripristinare controlli seri ed efficaci con presidi funzionanti sui territori

Confederazione Cobas Pisa

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

AVVISI IMPORTANTI

Archivi

Tag Cloud