Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

Una posizione del Cobas Provincia sulle recenti esternazioni del Segretario Generale

Postato il 12 Febbraio 2014 | in Lavoro Pubblico, Scenari Politico-Sociali, Sindacato, Territori | da

Una posizione del Cobas Provincia sulle recenti esternazioni del Segretario Generale

I vertici politici e amministrativi della Provincia di Pisa, dopo la faccenda dei derivati e la faccenda della gaslini dovrebbero semplicemente andarsene a casa chiedendo scusa ai dipendenti e a tutti i cittadini della provincia, su cui sicuramente graverà questo disastro economico.

Si sono dimostrati persone piene di boria e vanitosità, ma incompetenti a gestire la macchina amministrativa nell’interesse della comunità.

Hanno dissanguato le casse dell’amministrazione ma ciò nonostante non hanno rinunciato ad elargirsi stipendi d’ oro e scandalosi premi di risultato.

Continuano senza nessuna trattativa sindacale a distribuire salario incentivante a 25 funzionari , mentre si rifiutano in nome dei vincoli dei patti di stabilità di dare un caffè al giorno ai propri dipendenti.

Proprio bravi gli amministratori, i dirigenti, il Direttore Generale ad autoassicurarsi un tenore di vita assolutamente inimmaginabile per i loro dipendenti, forti dell’impunità menefreghista che viene loro assicurata dalle lobby di potere di cui fanno parte.

Proprio bravi gli amministratori, i dirigenti, il Direttore Generale a fare finta di niente, a ingannare ed illudere i cittadini che lavorano per il bene della collettività !!!! Tutte balle , il lavoro che sanno fare bene e solo riempirsi il portafoglio.

Una cosa è comunque certa: a giugno non sentiremo la loro mancanza

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AVVISI IMPORTANTI

Appuntamenti

Tag Cloud