Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

UIKI: Condanniamo la Cospirazione Internazionale del 15 Febbraio

Postato il 17 Febbraio 2014 | in Mondo, Scenari Politico-Sociali | da

Il 15 febbraio 1999 rappresenta per il Medio Oriente, specialmente per i curdi, la data di attuazione del movimento contro-rivoluzionario, vale a dire del complotto internazionale. E’ un giorno buio per i curdi. Quel giorno il leader del popolo kurdo, Abdullah Öcalan, è stato rapito e portato in Turchia in seguito a un atto di pirateria internazionale. Questo complotto è stato organizzato dagli Stati Uniti e dall’Unione Europea. Abdullah Öcalan è stato portato sull’isola carcere di Imralı in maniera del tutto arbitraria da parte dell’organizzazione Gladio, collegata alla NATO. Da 15 anni è detenuto a Imralı in condizioni di reclusione estremamente dure.

Leggi tutto il comunicato in allegato
http://www.cobasconfederazionepisa.it/wp-content/uploads/2014/02/UIKI-15022014-Complotto-Internazionale.pdf

Leggi inoltre la storia di Ocalan
http://www.cobasconfederazionepisa.it/wp-content/uploads/2014/02/Libertà-per-Abdullah-Ocalan.pdf

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AVVISI IMPORTANTI

Appuntamenti

26 marzo 2021

sciopero Cobas Scuola

presidio a Pisa

piazza XX settembre ore 10:00

Tag Cloud