Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

Speciale: morti all’ILVA di Taranto

Postato il 15 Giugno 2015 | in Italia, Scenari Politico-Sociali, Sicurezza sul lavoro | da

TarantoDolore e rabbia per Alessandro, un ennesimo operaio assassinato dal sistema Ilva.

Un forte abbraccio alla moglie e ai figli di Alessandro dai lavoratori dello Slai Cobas sc

Alessandro Morricella ha smesso di vivere il 12 giugno.

Dal 12 giugno 2003, quando morirono Paolo Franco e Pasquale D’Ettorre, uccisi dal crollo di una gru, al 12 giugno 2015 sono stati anni segnati da una media di 2/3 operai assassinati all’anno per il profitto dei padroni. Alessandro ora è la quinta vittima della fabbrica negli ultimi tre anni. dopo Claudio Marsella, Francesco Zaccaria, Ciro Moccia, Angelo Iudice.

ASSASSINI!! Gli operai non possono sempre e solo piangere i loro compagni di lavoro! Occorre una rivolta in questa fabbrica di sfruttamento e sangue per il capitale

L’Altoforno 2 doveva essere fermato nel 2012 per ordine della Magistratura assieme a tutta l’area a caldo. Invece ha continuato a produrre, nessun risanamento c’è stato e il governo ha sfornato 7 decreti solo per salvare gli interessi prima di padron Riva e poi dei padroni dell’acciaio.

Mentre Alessandro moriva, uno degli assassinii di tanti operai e masse popolari, Fabio Riva, veniva trattato coi guanti gialli!

E ieri, i commissari del governo Renzi, che oggi esprimono ipocrite condoglianze, hanno imposto, sotto ricatto, che gli operai, che pretendevano sicurezza, riprendessero il lavoro all’Afo 2 – purtroppo, con l’assenso dei delegati sindacali.

Padron Riva e Stato, Governo, quindi, non c’è differenza: entrambi si stringono le mani insanguinate.

E al processo questi commissari osano pure chiedere di “patteggiare”!

Anche per loro, come per i Riva, la vita degli operai vale al massimo una multa da 1 milione di euro a testa!

OPERAI, ALZIAMO LA TESTA! ABBIAMO IL CORAGGIO DI DIRE NO E DI LOTTARE!

Slai cobas per il sindacato di classe – Taranto

Articoli e riferimenti su quanto accaduato ai seguenti indirizzi:

http://www.controlacrisi.org/notizia/Lavoro/2015/6/13/44929-ilva-e-morto-alessandro-loperaio-trasformato-in-una-torcia/

http://www.peacelink.it/editoriale/a/41814.html

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AVVISI IMPORTANTI

Appuntamenti

Tag Cloud