Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

Soriano Ceccanti è solo vittima della burocrazia?

Postato il 22 Luglio 2013 | in Lavoro Pubblico, Sindacato | da

Tolta la pensione di invalidità a Soriano (costretto alla sedia a rotelle da un colpo di arma da fuoco sparato dalla polizia nel corso di una manifestazione di quasi 50 anni or sono)per i suo frequenti viaggi in Marocco , paese di provenienza della sua attuale compagna

Soriano Ceccanti e la burocrazia: le riflessioni dell’assessore provinciale Miriam Celoni

„ Ma la disabilità di Soriano è permanente, i soggiorni per alcuni mesi in un altro paese non inficiano il diritto alla pensione di invalidità visto che la inabilità è (purtroppo per lui ) permanente

Se andiamo a leggere il “messaggio” dell’INPS e la circolare 105 del 2/12/2008, si capisce che l’obiettivo è quello di limitare l’accesso all’assegno sociale ai cittadini extracomunitari e ai loro congiunti , ma di ciò i media si sono occupati ben poco.

Ci sono migliaia di cittadini extracomunitari che contribuiscono al Pil nazionale e continuano ad essere considerati cittadini di serie B, ci sono diversamente abili come Soriano ai quali viene tolto un elementare diritto come la pensione di invalidità. Il tutto accade mentre le pensioni d’oro contunuano ad essere salvaguardate e protette perfino dalle decisioni della Consulta . Anche questo fa parte della distruzione del welfare, far passare come privilegi diritti acquisiti celando il ridicolo dietro alla burocrazia

Cobas Pubblico Impiego

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AVVISI IMPORTANTI

Appuntamenti

Tag Cloud