Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

Se il licenziamento è illegittimo anche la mancata reintegra deve essere risarcita

Postato il 22 Aprile 2013 | in Italia, Scenari Politico-Sociali | da

La sentenza n. 9073 del 15 aprile 2013 della Cassazione stabilisce che, qualora una sentenza giudichi illegittimo un licenziamento, il datore di lavoro deve reintegrare il dipendente senza perdere tempo. Il ritardo nella reintegra determina il diritto ad ulteriore risarcimento al lavoratore per danno subìto.

La Corte ricnosce un dannonon patrimoniale pari al 20% della retribuzione base per tutto il periodo di “forzata inattività”.

La sentenza

http://www.dplmodena.it/cassazione/sentenze/licenziamento/9073-13.html

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AVVISI IMPORTANTI

Tag Cloud