Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

Report riunione 25 novembre e iniziative di mercoledì 27 e giovedì 28

Postato il 28 Novembre 2013 | in Scenari Politico-Sociali, Territori | da

Riceviamo e pubblichiamo

Ieri sera, 25 novembre, si è tenuta la riunione dei familiari delle Vittime e di Assemblea 29 giugno. Una trentina le presenze. La discussione è stata principalmente sull’andamento dell’inizio del processo.

Giudizio unanime: grave è aver impedito alle telecamere di riprendere la prima udienza del processo. Forse, pensando che in questo modo è meno visibile la strage ferroviaria di Viareggio?!

Altrettanto grave è il fatto di aver limitato (fino a posti contati) a familiari e cittadini la presenza nell’aula del processo. Se il buongiorno si vede dal mattino, il 13 novembre non è stato proprio un bel … buongiorno.

Domani 27 riprende il processo. Alle ore 09.00 saremo di nuovo presenti. Da Viareggio l’appuntamento è al parcheggio Pam alle ore 08.15.

Il gruppo dirigente delle ferrovie ci riprova. Ha organizzato per giovedì 28 a Firenze (hotel Londra, via Jacopo da Diacceto n.16-20, a pochi metri dalla stazione di SMN) un convegno sulla valutazione del rischio e sulla “sicurezza”. Riprovano a farsi un’ardua verginità, come tentarono il 22 maggio dello scorso anno quando organizzarono a Roma il Convegno ‘degli indagati’. Oggi sono rinviati a giudizio, quindi hanno pensato bene di tentare con ‘altri’ soggetti. Almeno un pò di pudore … tanto il lavoro c.d. sporco lo hanno svolto, lo svolgono e lo svolgeranno in sede giudiziaria.

Abbiamo pensato (bene) di essere presenti a questo Convegno per sentire cosa dicono e di tenere un presidio di informazione e di “sicurezza”, quella vera, al di fuori dell’hotel Londra.

L’appuntamento è alle ore 09.00 a Firenze. Da Viareggio l’appuntamento è alle ore 07.00 alla stazione per salire sul treno delle 07.10.

In allegato il comunicato

http://www.cobasconfederazionepisa.it/wp-content/uploads/2013/11/Sulla-strage-ferroviaria-di-Viareggio1.pdf

Postscriptum. E’ stato sottolineato con dispiacere una sorta di sudditanza … “psicologica” da parte di certa stampa e di mass media nei confronti del cav. Moretti.

Se questa forte impressione/sensazione venisse confermata sarebbe un bene superare una simile ‘infermità’ giornalistica. Comprendiamo le pressanti “pressioni” da destra e da manca, ma la cruda realtà è che non siamo di fronte ad uno “spiacevole episodio”. Il fatto di non aver scritto una sola riga sul comunicato di familiari e assemblea 29 giugno (che nuovamente alleghiamo) sulla non costituzione di parte civile da parte dello Stato non è stato, anch’esso, un buon … buongiorno.

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AVVISI IMPORTANTI

Appuntamenti

Tag Cloud