Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

Parte dalla Fiat la nuova minaccia per gli operai

Postato il 20 Maggio 2015 | in Italia, Scenari Politico-Sociali | da
epa04419016 Fiat-Chrysler (FCA) Chief Executive Sergio Marchionne (R) greets Italian Prime Minister Matteo Renzi (C) at the Fiat-Chrysler World Headquarters in Auburn Hills, Michigan, USA, 26 September 2014.  EPA/RENA LAVERTY

epa04419016 Fiat-Chrysler (FCA) Chief Executive Sergio Marchionne (R) greets Italian Prime Minister Matteo Renzi (C) at the Fiat-Chrysler World Headquarters in Auburn Hills, Michigan, USA, 26 September 2014. EPA/RENA LAVERTY

Caro Operai Contro,

scioperare solo se è d’accordo la maggioranza dei delegati. Sbarramento ai sindacati che non superano il 6-8% dei voti. Gli operai in mano ad un comitato esecutivo di 5 membri di altrettanti sindacati, ma anche meno se chi non supera l’8% resta fuori. Apertura ai 20 turni nelle altre fabbriche Fiat. Illusione che la gerarchia di fabbrica cali, riducendo i livelli di inquadramento. Marchionne insieme a Fim, Uilm, Fismic, Ugl e Quadri, preparano una svolta ancora più autoritaria nelle relazioni sindacali in fabbrica. Sarebbe opportuno che gli operai alzassero la testa, e che i sindacati contrari al nuovo accordo che si va delineando, chiamassero a farlo. Saluti da un lettore. Allego un articolo del “Messaggero motori”.

Il 21 o il 22 maggio sindacati e Fca tenteranno di chiudere la trattativa sul nuovo contratto dei circa 80.000 dipendenti Fiat Chrysler (auto) e Cnhi (camion e trattori). Un contratto molto innovativo, con un sistema di distribuzione di premi tra i 7 e i 10.000 euro per dipendente in 4 anni, ma che potrebbe diventare un punto di riferimento per l’intero mondo del lavoro italiano soprattutto sul fronte dei diritti sindacali e della regolamentazione dello sciopero. Ne abbiamo parlato con Gianluca Ficco, responsabile Fiat della Uilm.

Leggi tutto l’articolo al seguente indirizzo:

http://www.operaicontro.it/?p=9755730158

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AVVISI IMPORTANTI

Appuntamenti

Tag Cloud