Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

Obbligo per la Pubblica Amministrazione di assumere categorie protette

Postato il 13 Settembre 2013 | in Lavoro Pubblico, Sindacato | da

OBBLIGO PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DI ASSUMERE CATEGORIE PROTETTE

L’art. 7, comma 6, del Decreto Legge n. 101/2013 obbliga le Pubbliche Amministrazioni (art. 1, comma 2, del D.L.vo n. 165/2001) a rideterminare il numero delle assunzioni obbligatorie delle categorie protette sulla base delle quote e dei criteri individuati dalla normativa vigente (legge n. 68/1999).

Gli enti pubblici dovranno rivedere le dotazioni organiche in base alle nuove normative e ogni Amministrazione dovrà assumere un numero di lavoratori pari alla differenza tra il numero rideterminato e quello odierno. Scatta dunque la deroga al “blocco delle assunzioni” anche se l’Ente si trova nelle condizioni di avere personale in sovrannumero.

Cobas Pubblico Impiego

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

AVVISI IMPORTANTI

Appuntamenti

VENERDÌ 2 DICEMBRE

SCIOPERO NAZIONALE

GENERALE E SOCIALE

A PISA MANIFESTAZIONE PROVINCIALE CON CORTEO:

CONCENTRAMENTO ORE 9

PIAZZA VITTORIO EMANUELE II

Archivi

Tag Cloud