Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

Lo stress causa delle assenze sul lavoro

Postato il 10 Aprile 2014 | in Italia, Mondo, Scenari Politico-Sociali | da

Nei paesi dell’Unione Europea, la metà e oltre idelle assenze sul lavoro (indipendentemente dal settore, sia esso pubblico o privato) è causato dallo stress accumulato nei posti di lavoro, sono le condizioni di vita e di lavoro a determinare le cause che portano a diffusi malesseri e ad assenze.

Molteplici sono le cause dello stress, non solo la gerarchia e le imposizioni dei capi, il loro potere , spesso arbitrario, che determina condizioni di sfruttamento sempre meno sostenibili.

Le assenze sono in aumento con l’acuirsi della crisi economica tanto è vero che la stessa Ue sta lanciando una campagna per sensibilizzare aziende pubbliche e private.

L’Agenzia europea per la sicurezza e la salute al lavoro ha già diffuso alcuni dati sui costi a carico delle aziende, in media non meno di 3 settimane all’anno e spesso causa di licenziamenti e pensionamenti anticipato.

Lo stress è causa non solo di danni psicofisici ma di crescenti difficoltà alle imprese, per questa ragione l’Ue sta cominciando a muoversi.

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AVVISI IMPORTANTI

Appuntamenti

Giovedì 6 maggio 2021 ore 10 manifestazione a Firenze in via Mannelli

Giovedì dalle ore 17:00 alle 19:00 assemblea No-INVALSI

Tag Cloud