Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

Lo stato di abbandono dei Beni Culturali

Postato il 5 Aprile 2014 | in Lavoro Pubblico, Sindacato | da

Il Governo Renzi non riserva che brutte sorprese per i lavoratori pubblici e non fanno certo eccezione quelli dei beni culturali.

Il neo ministro Franceschini prosegue sulla strada dello smantellamento accorpando le soprintendenze ma soprattutto riduce le dotazioni organiche chiudendo così la porta alla stabilizzazione dei precari.

L’ìdea è quella di privatizzare parte delle attività (la nostra proposta è ben altra ossia potenziare le attività a gestione dirette come quelle del restauro dei beni culturali) e promuovere mobilità selvagge tra ministeri, esternalizzare e privatizzare sempre più funzioni e servizi.

Leggi tutto il volantino in allegato
http://www.cobasconfederazionepisa.it/wp-content/uploads/2014/04/Aria-fritta-e-stato-di-abbandono-dei-beni-culturali.pdf

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AVVISI IMPORTANTI

Appuntamenti

26 marzo 2021

sciopero Cobas Scuola

presidio a Pisa

piazza XX settembre ore 10:00

Tag Cloud