Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

“Lo sciopero dei Cobas è legittimo”. Bernocchi difende il blocco degli scrutini, legge alla mano

Postato il 21 Maggio 2015 | in Italia, Scenari Politico-Sociali, Scuola, Sindacato | da

BernocchiLo sciopero dei Cobas “è perfettamente legittimo” e che i “sessantottini” volessero il “6 politico” è “una leggenda”. Piero Bernocchi, comincia la settimana, cruciale per il ddl scuola, smentendo le affermazioni fatte nel week end sia dal Garante sugli scioperi sia dal Premier Renzi. Intanto, i voti sulle singole parti del testo vanno avanti. Dopo i presidi-manager oggi è il turno delle cosiddette assunzioni dei precari. E anche le mobilitazioni non demordono. Palermo stasera scenderà in strada per una fiaccolata promossa dai sindacati confederali.

Non è affatto vero – spiega il leader dei Cobas – che l’accordo del ’99, sottoscritto da tutte le principali sigle sindacali, vieta categoricamente la proclamazione di scioperi in concomitanza con le giornate in cui si effettuano gli scrutini finali. Quell’intesa, attualmente in vigore e allegata al Contratto nazionale di lavoro sottoscritto il 25 maggio 1999 da Cgil, Cisl, Uil, Snals e Gilda recita: “Gli scioperi proclamati e concomitanti con le giornate nelle quali è prevista l’effettuazione degli scrutini finali non devono differirne la conclusione nei soli casi in cui il compimento dell’attività valutativa sia propedeutico allo svolgimento degli esami conclusivi dei cicli di istruzione.

Leggi tutto l’articolo al seguente indirizzo:

http://www.controlacrisi.org/notizia/Conoscenza/2015/5/19/44707-lo-sciopero-dei-cobas-e-legittimo-bernocchi-difende-il/

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AVVISI IMPORTANTI

Appuntamenti

Tag Cloud