Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

L’emergenza securitaria nel Comune di Pisa

Postato il 24 Giugno 2015 | in Lavoro Pubblico, Scenari Politico-Sociali, Sindacato, Territori | da

sociale1Ma strade sicure da cosa? Al Duomo si vedono spesso passare due energumeni con il manganello ed il giubbotto anti proiettile. Loro rappresentano forse la sicurezza dell’area monumentale? Altri stazionano sotto il tribunale…..

Qual’è l’effettiva utilità di queste presenze?

Servono solo per far lavorare 40 o 50 persone che altrimenti sarebbero chiusi in qualche palestra o ufficio…

Dare una idea di città presidiata con la presenza dei militari, agitare lo spettro del terrorismo internazionale per vendere una immagine di sicurezza che nasce da ben altri interventi, per esempio servirebbero piu’ vigili, piu’ ps e cc, servirebbe soprattutto una politica dell’accoglienza, un welfare degno di questo nome, politiche del lavoro che non ci sono…

STRADE SICURE con i provvedimenti sui migranti. Ma certo basta leggere un’Ansa del 27/02/2015. I fondi per STRADE SICURE arrivano da una riduzione dei fondi per i richiedenti asilo. Strade sicure in cambio di minori stanziamenti per i migranti?

http://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2015/02/27/terrorismo-il-dl-strade-sicure-finanziato-con-15-mln-presi-da-fondo-per-asilo-migranti_8a4c9c3e-b551-496d-a424-f0640175cbc4.html

Vi invitiamo a leggere un altro articolo, reperibile al seguente link:

http://iltirreno.gelocal.it/pisa/cronaca/2015/06/12/news/polizia-e-carabinieri-affiancati-dai-militari-contro-scippi-e-furti-1.11596492

Ma è una bufala? Tra l’altro si parla dell’undici giugno, ma la riunione è del 16 aprile (vedi i file in allegato).

Insomma meno soldi per i Migranti, più accoglienza da parte dei comuni, meno soldi implica che i comuni dovranno fare da soli con ristrettezza di fondi e meno infrastrutture scaricando parte degli oneri sul terzo settore Ma dal rovescio della MEDAGLIA nasce il progetto STRADE SICURE.

Questa è la politica del Governo Renzi, vendere immagine e fumo, nel frattempo i migranti muoiono a migliaia nel Mediterraneo e i vigili spremuti come limoni per accontentare Prefetto e Sindaco, l’accoglienza ridotta a spot o alle immagini di Ventimiglia

Alcuni importanti documenti:

Afflusso cittadini stranieri richiedenti protezione internazionale

EMERGENZA SBARCHI

Sistema di controllo integrato del territorio

STRADE SICURE

Cobas Pubblico Impiego

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AVVISI IMPORTANTI

Appuntamenti

Tag Cloud