Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

Le Poste vogliono tappare la bocca ai delegati Cobas

Postato il 26 Maggio 2014 | in Lavoro Pubblico, Sindacato | da

Le Poste vogliono tappare la bocca ai delegati Cobas

In poco più di un mese, il rappresentante RSU e RLS Edoardo Todaro, attivista Cobas con oltre 30 anni di servizio nel recapito, è stato oggetto di due contestazioni disciplinari.

La prima, pervenuta dopo oltre un mese dal fatto contestato, che ha poi portato alla multa di 4 ore di retribuzione, per non aver azzerato tutto il corriere giornaliero in carico, lasciando in ufficio alcuni plichi e corrispondenza (peraltro regolarmente consegnata il giorno successivo).

In allegato tutto il volantino, alcune considerazioni e una raccolta di firme:
http://www.cobasconfederazionepisa.it/wp-content/uploads/2014/05/Colpirne-uno.pdf
http://www.cobasconfederazionepisa.it/wp-content/uploads/2014/05/COMIX-EDO.pdf
http://www.cobasconfederazionepisa.it/wp-content/uploads/2014/05/raccolta-firme.pdf

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AVVISI IMPORTANTI

Appuntamenti

Giovedì 6 maggio 2021 ore 10 manifestazione a Firenze in via Mannelli

Giovedì dalle ore 17:00 alle 19:00 assemblea No-INVALSI

Tag Cloud