Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

Il Tirreno e la Misericordia

Postato il 31 Dicembre 2013 | in Scenari Politico-Sociali, Territori | da

Una svista o un errore voluto? a Proposito di un articolo de Il Tirreno

Oggi (28 dicembre [ndr]) sulla cronaca pisana de Il Tirreno abbiamo letto che sarebbero i sindacati a non volere la cassa integrazione per i 34 licenziati in Misericordia. Si capovolge la realtà, per questo abbiamo invia una rettifica alla redazione del quotidiano. Non cadiamo nella trappola della disinformazione

E’ la Misericordia a non volere la cassa integrazione

Urge una precisazione in merito all’articolo pubblicato sulla vertenza Misericordia. Non sono i sindacati , men che mai i Cobas che hanno richiesto la cassa integrazione anche quando cgil cisl uil parlavano solo di contratti di solidarietà, a chiudere le porte all’ammortizzatore sociale ma Misericordia stessa inviando una proposta irricevibile perfino dalle istituzioni locali

I cittadini devono sapere che Misericordia avrebbe potuto e dovuto optare per la cassa già a fine Ottobre e la sua proposta , del 23 dicembre, è scritta per non essere accolta violando le normative vigenti e stravolgendo quanto le stesse istituzioni locali (Provincia e Regione) avevano loro indicato

Alla luce di queste considerazioni pensiamo che la stessa intesa sul volontariato siglata da Regione toscana, misericordia, croce rossa e pubblica assistenza debba essere rimessa in discussione vista la inaffidabilità della Misericordia che distattende gli impegni assunti (a parole) in Regione

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AVVISI IMPORTANTI

Appuntamenti

Tag Cloud