Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

Fatterelli di Gianfranco La Grassa

Postato il 24 Giugno 2013 | in Italia, Scenari Politico-Sociali | da

Riceviamo e pubblichiamo dal sito conflittiestrategie.it

1. “Tre mesi. Questo il tempo per stanare il presidente Napolitano, duro nel sostenere il governo di larghe intese ma ambiguo nel garantire l’agibilità politica di uno dei due soci. Non so se la sentenza di ieri inciderà sulla tenuta del governo (Berlusconi dice di no). Ma so che andare a braccetto e spianare la strada a chi ti vuole morto non è da colombe. O è da fessi o da doppiogiochisti”. (editoriale di Sallusti, Giornale del 20 giugno, corsivo mio).

Immagino che Sallusti sappia che sta parlando di Berlusconi. Costui non è fesso, ma coniglio e incapace ormai di slegarsi le mani dagli impegni presi (non so se direttamente o in modo implicito) con il duo Obama-Napolitano. Il che significa che nemmeno è doppiogiochista; semplicemente non ha il coraggio e la tempra di fare un gioco diverso rispetto a quello di continuare a sperare che il suddetto duo lo “grazi”. Inutile però “stanare” il presdelarep; quando vuole sa bene come tenere a bada i magistrati. Basti vedere la soluzione del caso relativo alle telefonate tra lui e Mancini circa le trattative Stato-mafia. Se con Berlusconi non ha la stessa decisione, vuol dire che, in definitiva, non vuole averla, gli basta reggere il gioco affinché il pauroso non metta in discussione il governo di transizione, dato che questa richiede ancora tempo, forse oltre il limite delle decisioni che prenderà la Cassazione. Obama è probabilmente abbastanza neutro sulla questione; gli interessa solo che in Italia restino Napolitano e Letta (che intanto ha invitato negli Usa), soprattutto finché non sarà ben definita la soluzione concernente la creazione di un’unica zona di scambi liberi (adesso non lo sono abbastanza?) e di “cooperazione” tra Usa e UE (la stessa cooperazione che l’Inghilterra pretendeva dai cotonieri sudisti degli Usa nell’800).

Continua a leggere l’articolo al seguente link:

http://www.conflittiestrategie.it/fatterelli-ironicamente-di-glg-21-giugno-13

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AVVISI IMPORTANTI

Appuntamenti

Lunedì 11 ottobre: I COBAS, insieme a tutto il sindacalismo conflittuale, convocano lo sciopero generale.
Manifestazione regionale a Firenze ore 10 Piazza Puccini.  Bus gratuito dei Cobas.
Partenza da Pisa ore 7.30 parcheggio Pubblica Assistenza via Bargagna Cisanello
Partenza da Pontedera ore 8.00 parcheggio Cineplex ex Panorama lato Toscoromagnola
Per prenotazioni e informazioni inviare al più presto comunicazione telefonando allo 3382529966

Tag Cloud