Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

Difesa della Costituzione? Alcune riflessioni critiche

Postato il 15 Marzo 2014 | in Italia, Scenari Politico-Sociali | da

Riceviamo e pubblichiamo

Come sempre succede nella storia i vincitori – che detengono il potere economico, politico e militare – impongono le loro leggi alle classi sottomesse. Vincitori e vinti, oppressori e oppressi, padroni e schiavi sono chiamati a rispettare le regole decise dallo stato che rappresenta gli interessi della classe dominante. La “Costituzione della Repubblica Italiana nata dalla Resistenza” è spesso definita dai suoi estimatori, ma anche dai suoi detrattori, come la più bella Costituzione del mondo, piena di nobili principi da difendere ad oltranza, o da cambiare per aggiornarli.

Leggi tutto nel documento in allegato
http://www.cobasconfederazionepisa.it/wp-content/uploads/2014/03/Attualità.-Difesa-della-CostituzioneMichele.pdf

 

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AVVISI IMPORTANTI

Appuntamenti

Asseblea pubblica di Autonomia Differenziata

giovedì 9 Dicembre ore 21:00

presso il Circolo Pace e Lavoro di Pisa

Tag Cloud