Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

Continua lo sciopero della fame di Mannini

Postato il 9 Luglio 2013 | in Scenari Politico-Sociali, Territori | da

Riceviamo e pubblichiamo

http://www.toscana5stelle.it/2013/07/mannini-in-regione/

Gianfranco Mannini, il neoconsigliere eletto nelle fila del Movimento5stelle a Pisa, Martedì alle 17:30 è atteso in Regione dai alcuni membri della Giunta regionale. Il portavoce ha iniziato lo sciopero della fame lo scorso Mercoledi , perchè si parli del finanziamento pubblico dell’assistenza sociale a disabili e anziani nella prossima Conferenza Unificata Governo – Regioni – Enti locali, cioè il tavolo di lavoro dove periodicamente Stato e istituzioni locali decidono sulle iniziative che devono adottare congiuntamente. Mannini dunque, ospite nelle sale di palazzo Panciatichi, esporrà direttamente alla Presidenza della Regione il motivo del suo digiuno : ovvero l’inserimento dell’Odg nella prossima conferenza unificata prevista per il 25 Luglio , del tema specifico dei LiveAs : ovvero la definizione dei livelli essenziali di assistenza sociale. Livelli di cura che dovrebbero cioè essere garantiti a tutti i cittadini, e la cui mancata trattazione fino ad oggi , ha portato al loro mancato finanziamento e ha scaricato sulle famiglie dei disabili e dei malati la spesa della loro assistenza. Ciò ha provocato il digiuno del rappresentante pisano in segno di protesta , che al 6° giorno ha già perso 5 Kg .

Nonostante infatti le missive e i solleciti susseguiti negli anni dalle associazioni, dai cittadini , e le precise indicazioni di legge in materia, la questione non è mai stata discussa in una delle oltre 250 Conferenze che si sono tenute dal 2000 ad oggi. Di conseguenza , non sono mai state definite né le aree , né i livelli di bisogno sociale per ciascun ambito territoriale, sia in termini di risorse umane che economiche. Con il suo gesto invece , Mannini chiede proprio il finanziamento dei servizi sociali essenziali, tra i quali l’assistenza scolastica agli alunni portatori di handicap e il diritto alle cure socio sanitarie di anziani e disabili. Quindi una vera e propria definizione dei cosiddetti LiveAs, perché ancora una volta non siano i malati e le categorie svantaggiate a fare le spese dei tagli alla sanità. Noi cittadini del MoVimento5stelle saremo presenti a sostenere il rappresentante locale sotto il Palazzo del parlamento Regionale, e non mancheremo di raccontare gli esiti dell’incontro alla cittadinanza

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AVVISI IMPORTANTI

Appuntamenti

Giovedì 6 maggio 2021 ore 10 manifestazione a Firenze in via Mannelli

Giovedì dalle ore 17:00 alle 19:00 assemblea No-INVALSI

Tag Cloud