Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

Resoconto del presidio all’Esselunga contro le domeniche lavorative

Postato il 9 Dicembre 2013 | in Scenari Politico-Sociali, Territori | da

Quasi due ore di volantinaggio (1000 volantini distribuiti anche nelle case del quartiere) , il plauso di tante lavoratrici e lavoratori del commercio e il sostegno attivo di exploit, teatro rossi aperto e cobas alla giornata di mobilitazione contro le aperture domenicali degli esercizi commerciali.

Ma è forse attribuibile alla crisi del commercio la apertura nei giorni festivi?

Manco per sogno, aperture festive , precarizzazione dei contratti (da anni ci sono contratti per il lavoro nel weekend) , liberalizzazione degli orari vanno ad occultare la crisi economica e sociale, la mancanza di reddito dei cittadini , la perdita di potere di acquisto di salari e pensioni.

Negli ultimi anni, da quando Cgil Cisl Uil sottoscrissero un accordo nazionale che dava il via libera al lavoro nei giorni festivi, registriamo arretramento dei diritti, la chiusura di migliaia di imprese piccole e grandi. Le assunzioni nella Grande Distribuzione Organizzata annunciate con le aperture festive non sono mai arrivate al contrario della crescita dei carichi di lavoro e dei tagli ai salari con aumento della precarietà del lavoro e della vita.

Per questa ragione Exploit, Teatro Rossi e Cobas erano oggi a protestare contro le aperture dei centri commerciali nei giorni festivi a fianco dei lavoratori che mal digeriscono questa organizzazione del lavoro

Per maggiori riflessioni sull’argomento consigliamo
http://exploit.noblogs.org/

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AVVISI IMPORTANTI

Appuntamenti

Giovedì 6 maggio 2021 ore 10 manifestazione a Firenze in via Mannelli

Giovedì dalle ore 17:00 alle 19:00 assemblea No-INVALSI

Tag Cloud