Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

Chianni: nuovi conferimenti nella discarica, invio mail di protesta

Postato il 26 Luglio 2013 | in Scenari Politico-Sociali, Territori | da

Riceviamo dal Circolo Legambiente Valdera un appello per impedire nuovi conferimenti di rifiuti nella discarica di Chianni, con la richiesta di diffondere la notizia e partecipare a una efficace pressione via mail sugli organi competenti.

Per chi fosse interessato: in allegato  ci sono le istruzioni per partecipare alla campagna di invio email.

A Chianni, 15 anni fa, un coraggioso movimento di cittadini, nonostante la repressione che non risparmiò cariche di polizia contro individui inermi, ottenne la chiusura della discarica della Grillaia per rifiuti solidi urbani e rifiuti speciali, in cui in pochi anni erano stati conferiti un milione di metri cubi di rifiuti provenienti dalla Toscana e non solo.

La Provincia di Pisa sostiene adesso il progetto dei proprietari di nuovi conferimenti nella discarica, motivandolo con il rischio di emergenze ambientali e finanziarie.

I cittadini della zona e dei comuni limitrofi, sostenuti dalle amministrazioni comunali, chiedono invece una bonifica del sito senza l’apporto di nuovi rifiuti.

Il progetto non si basa su nessuna indagine sullo stato del sito e dei dintorni: non ci sono carotaggi, analisi delle acque, campionamenti o misure di nessun tipo.

Comunicato stampa completo di Legambiente Valdera

Coordinamento Gestione Corretta Rifiuti Valdera

Ecco l’allegato per la protesta:

http://www.cobasconfederazionepisa.it/wp-content/uploads/2013/07/Email-Discarica_Chianni.pdf

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AVVISI IMPORTANTI

Appuntamenti

Asseblea pubblica di Autonomia Differenziata

giovedì 9 Dicembre ore 21:00

presso il Circolo Pace e Lavoro di Pisa

Tag Cloud