Un torto subito da un lavoratore è un torto fatto a tutti (IWW)

Cambogia: la polizia spara sulla folla a Phnom Penh, tre operai uccisi

Postato il 4 Gennaio 2014 | in Mondo, Scenari Politico-Sociali | da

A Phnom Penh, in Cambogia, la polizia ha sparato contro una manifestazione di operai tessili uccidendo tre persone e ferendone molte altre. Le proteste nella capitale cambogiana vanno avanti da giorni: gli operai chiedono che il salario minimo, che attualmente è di 80 dollari al mese, sia raddoppiato. Il governo ha detto di poterlo aumentare fino a 100 dollari al mese.

Leggi tutto l’articolo al seguente indirizzo
http://www.chicago86.org/lotte-in-corso/asia/cambogia/548-la-polizia-spara-sulla-folla-a-phnom-penh-tre-operai-uccisi.html

   Invia l'articolo in formato PDF   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

AVVISI IMPORTANTI

Appuntamenti

Asseblea pubblica di Autonomia Differenziata

giovedì 9 Dicembre ore 21:00

presso il Circolo Pace e Lavoro di Pisa

Tag Cloud